ECCO LA NOSTRA MINI GUIDA A BARCELLONA, VISSUTA IN PRIMA PERSONA NELL’AGOSTO 2017 CON CIRCA 330 EURO (66 Euro al giorno) ABBIAMO VOLATO E SOGGIORNATO IN UNA DELLE PIU’ BELLE CITTA’ EUROPEE.

Che dire, Barcellona è davvero una città stupenda! Ecco qui il nostro viaggio:

€ 662,85 per due persone (o se preferite 330 a persona), comprensivo di volo diretto con Iberia Torino/Barcellona/Torino e pernottamento in camera matrimoniale per 5 notti in hotel 4 stelle Bel Art in pieno centro, vicino alla Sagrada Familia.

Primo giorno: domenica 06/08 Arrivo a Barcellona!

Partenza prevista dall’Aeroporto di Torino ore 18,35.

Purtroppo siamo partiti con due ore di ritardo, quindi, invece di arrivare alle ore 20,35, siamo arrivati alle 22,30 circa all’Aeroporto di Barcellona. Da qui si può prendere il taxi (che si dice che non costi molto), il treno, oppure l’Aerobus. Noi abbiamo optato per quest’ultimo. Il bus passa ogni 8/10 minuti e ti porta in centro (Plaça Catalunya) facendo qualche fermata lungo il percorso al costo di € 3,75 fissi indipendentemente dalla fermata.

Dopo mezz’oretta circa arriviamo in Plaça Catalunya e prendiamo la metro facendo il biglietto per una corsa al prezzo di € 1,00. Purtroppo stavano facendo dei lavori sulla linea dove si trova la nostra fermata e così abbiamo fatto un altro percorso, correndo, perché la metro tutti i giorni tranne il venerdì e il sabato chiude a mezzanotte.

Scesi dalla metro ci troviamo di fronte a quello spettacolo senza parole che si chiama SAGRADA FAMILIA.

Ci dirigiamo poi all’hotel, davvero ottimo, belle le stanze e il personale molto disponibile, anche a fornire informazioni sulla città.

Secondo giorno a Barcellona: lunedi’ 07/08  il quartiere gotico medievale, la Cattedrale di La Seu e Barceloneta

Partiamo alla scoperta della città. Prima tappa: il BARRI GOTIC. È il quartiere gotico, la zona più antica della città, un insieme di stradine medievali che pullulano di turisti, di negozietti e di mendicanti suonatori.

Qui visitiamo la splendida Cattedrale LA SEU. Purtroppo non riusciamo ad ammirare l’esterno poiché è in fase di ristrutturazione, mentre visitiamo l’interno gratuitamente (dalle 8,00 alle 12,45 e dalle 17,15 alle 19,30 non si paga, altrimenti costa € 4,00).

Consiglio: fate in modo di avere le spalle coperte perché ci sono i vigilantes che ti invitano ad uscire.

La nostra visita prosegue in PLAÇA DEL REI, PLAÇA DE SANT JAUME con due bei palazzi, l’AJUNTAMENT e il PALAU DE LA GENERALITAT sede del Governo Regionale Catalano, PLAÇA REIAL con i lampioni di Gaudì (uno dei suoi primissimi lavori). Questa piazza è ricchissima di locali, ottimi per cenare in una bella atmosfera e a poco prezzo.

Ci troviamo poi nella famosissima e sovraffollata RAMBLA, ampia strada pedonale lunga 1 km che congiunge Plaça Catalunya all’Antico Porto. Passeggiando per la Rambla stracolma di bancarelle e di artisti di strada, incontriamo un sacco di bei palazzi particolari, il pavimento di mosaico di Joan Mirò che segna PLAÇA DE LA BOQUERIA, il coloratissimo MERCAT DE LA BOQUERIA e PALAU GÜELL (che purtroppo stavano restaurando!!!).

Arriviamo poi al MONUMENT A COLOM, quindi alla RAMBLA DEL MAR e al MAREMAGNUM (centro commerciale che di notte si trasforma in discoteche) e a l’AQUARIUM.

A questo punto ci sdraiamo sulle panchine del porto a goderci il mare; fa davvero molto caldo…

Ci dirigiamo poi verso BARCELONETA. Sono circa le ore 20,00 ma in spiaggia c’è ancora molta gente. Ci godiamo questa passeggiata in riva al mare per arrivare poi al PORT OLIMPIC. Qui ci sono molti locali sulla spiaggia. Ci fermiamo al “Baja Beach Club” sul Paseo Maritimo dove ceniamo stupendamente a base di pesce a un prezzo contenuto (circa 28,00 € in due).

Prendiamo poi la metro (abbiamo fatto l’abbonamento per 5 giorni a 20,00 € a testa per corse illimitate metro e bus) e torniamo in hotel.

Terzo giorno: martedi’ 08/08 visita a Parc Guell e la Casa Muse il regno di Gaudì

PARC GÜELL: che spettacolo!!!

Ci andiamo in pullman perché ci lascia molto più vicino della metro e ci risparmia per tanto una bella sfaticata in salita.

Che dire, PARC GÜELL è uno dei capolavori di ANTONI GAUDI’ da non perdere assolutamente. Tra le tante altre cose, visitiamo la CASA MUSE DI GAUDI’ acquistando il biglietto cumulativo di € 9,00 che consente l’ingresso anche alla SAGRADA FAMILIA (altrimenti sarebbe € 4,00 + 8,00).

A PARC GÜELL trascorriamo tutta la mattinata e parte del pomeriggio e ce ne andiamo davvero a malincuore. Prendiamo poi la metro e ci dirigiamo nella ZONA ALTA, dove visitiamo esternamente il PALACIO REAL DE PEDRALBES dove si trova FINCA GÜELL di Gaudì.

Ci sarebbe stato da visitare anche TIBIDABO dove si trova il TEMPLE DEL SAGRAT COR e il PARC D’ATRACCIONS (parco divertimenti).

Quarto giorno: mercoledi’ 09/08 Gaudì ci stupisce ancora

Ci dedichiamo ancora a quel genio di architetto che davvero ha reso Barcellona una città unica: ANTONI GAUDI’.

Ci dirigiamo a PASSEIG DE GRACIA dove si possono ammirare: CASA VICENÇ, CASA MILA’ (la Pedrera), CASA BATTLO’, CASA AMATLLER (di Puig i Catafalch), CASA LLEO’ MORERA (di Domenech i Montaner) e CASA CALVET.

Noi decidiamo di visitare internamente solamente la PEDRERA davvero fantastica!!! Consigliamo di venirla ad ammirare anche la sera col buio, tutta illuminata.

Il biglietto d’ingresso costa € 8,00 e comprende l’audioguida in italiano e la salita in ascensore (consigliata).

Si visita il sottotetto che ospita una mostra sulle opere di GAUDI’, il particolarissimo tetto ricco di magici camini e un appartamento al 4° piano arredato con lo stile d’epoca, cioè degli inizi del Novecento.

Visitiamo poi la zona de LA RIBERA dove si trova il PALAU DE LA MUSICA CATALANA (del modernista Domenech), il MUSEO DI PICASSO, l’ESGLESIA DI SANTA MARIA DEL MAR,

l’ARC DE TRIOMF e il carino e rilassante PARC DE LA CIUTADELLA con lo stagno, la CASCADA e il CASTELL DELS TRES DRAGONS di Domenech i Montaner.

Alla sera ceniamo in PLAÇA REIAL dove con € 28,00 ci prendiamo due ottime paelle e due birre in un bicchierone enorme.

Quinto giorno a Barcellona: giovedì 10/08 visita indimenticabile della Sagrada Familia

È ora il momento del monumento principale di Barcellona: la SAGRADA FAMILIA!!!!

Per fortuna avevamo già il biglietto d’ingresso e quindi ci risparmiamo la coda per entrare.

Non mi dilungo a parlare di questa favolosa opera perché poche parole non basterebbero a renderle giustizia. È da vedere, da vivere, da amare e da non dimenticare!!!!

È davvero impressionante!!!!

Verso sera ci dirigiamo al PALAU NACIONAL e ci godiamo un altro spettacolo da non perdere: la FONTANA MAGICA, una fontana che danza a tempo di musica, combinando diversi colori e forme. Gli orari degli spettacoli cambiano a seconda del giorno e dei mesi.

La partenza da Barcellona: venerdì 11/08/2017, un ultimo sguardo all’aquarium e si torna a casa

Purtroppo ultimo giorno…

Visitiamo l’AQUARIUM a 15,00 € a testa dove si possono ammirare svariati tipi di pesci e attraversare la vasca dei Tiburones (gli squali).

La mattinata vola e ci tocca tornare in hotel a recuperare le valigie per poi dirigerci in aeroporto per le ore 16,00, visto che il volo era fissato per le ore 18,05.

Un po’ tristi, ma con il cuore pieno di bei ricordi, torniamo a casa.

Eh si, Barcellona è davvero fantastica, viva, radiosa, tonda, gioiosa, bella, bella e bella!!!

È davvero da non perdere….

Amiamo BACELONA!!!!

 

 

Articoli correlati