Aosta è una città italiana poco battuta dagli amanti del mare, ma chi in vacanza predilige la montagna ci sarà certamente stato più e più volte. Capoluogo (e unica provincia) della regione della Val d’Aosta, questa antica città fondata dai romani è una sorpresa continua: moderna e con un’alta qualità della vita, adagiata tra picchi innevati e foreste sempreverdi.

Chi decide di soggiornare ad Aosta per le sue vacanze estive ed invernali avrà modo di gustare le prelibatezze della regione, ma spesso i ristoranti hanno prezzi più alti del previsto. Ecco quindi una breve guida su dove mangiare ad Aosta spendendo poco, per la gioia del palato e del portafoglio.

Uno dei migliori ristoranti dove mangiare ad Aosta spendendo poco è l’Officina della Pasta, un locale dove la specialità è proprio la pasta fresca, cucinata in mille modi diversi con i condimenti del giorno e della tradizione valdostana. Potrete gustare ottimi ravioli e pasta ripiena, ma anche le classiche tagliatelle o fusilli. Da non sottovalutare poi la Vinosteria Antirouille, dove tra un bicchiere di vino e due chiacchiere, potrete gustare la cucina tipica della regione a prezzi davvero economici.

Un altro ristorante di Aosta dove mangiare spendendo poco è La Rotonda, in Viale Partigiani. Qui i piatti sono davvero abbondanti, il locale è a conduzione familiare e l’arredamento è semplice, ma chi cerca soltanto il gusto ha davvero fatto centro. Per chi invece cerca una cucina vegetariana o vegana, il Semi di Sesamo Gastronomia Veg è un ottimo locale, dove i piatti sono fatti con cura e con un occhio al portafoglio.

Gli amanti della pizza ad Aosta potrebbero trovarsi inizialmente spiazzati, ma avranno le loro belle soddisfazioni: alla Pizzeria Caesar e alla Pizzeria Moderno le pizze sono di ottima qualità, e i prezzi ottimi.

Per mangiare low cost ad Aosta a pranzo è poi possibile sfruttare i numerosi mercati che si tengono in città. Quello del martedì è il più grosso e si trova lungo via Vevey, piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, via Lucat, via Mazzini ed area dell’ex Foro Boario. Dal lunedì al sabato il mercato è al coperto, e si tiene in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto. Inoltre, sotto i portici di piazza Chanoux si tiene periodicamente l’iniziativa agrimercato “Lo Tsaven – Campagna amica”, organizzata dalla Coldiretti, dove ci sono numerose bancarelle di prodotti agroalimentari tradizionali e biologici.

Infine, per mangiare ad Aosta spendendo poco è possibile dirigersi verso i chioschi di street food: si mangia in piedi certo, ma la qualità è altissima e tra panini ripieni, formaggi filanti e insaccati locali, il vostro palato ringrazierà!

Articoli correlati