La Val di Susa è una zona ricca di trekking adatti a tutti, dagli alpinisti più esperti alle famiglie in cerca di percorsi più semplici. Le escursioni facili in Val di Susa non mancano: vediamo di seguito quelle che sono le più frequentate e indicate.

Monte Pirichiriano

Un primo sentiero, che impiega circa un’ora e mezzo per essere percorso, è quello sul monte Pirichiriano, che porta all’antica Sacra di San Michele, partendo da Sant’Ambrogio di Torino. Il forte domina tutta la Valle di Susa e il percorso, lungo 4 chilometri, che conduce all’antica Sacra alterna tratti boscosi e non.

Monte Musinè

La seconda escursione facile in Val di Susa, affrontabile senza troppe difficoltà da adulti e bambini, è quella che porta al Monte Musinè. Il percorso può essere intrapreso da Almese. Si tratta di un cammino che segue la cosiddetta Pista Tagliafuoco. Il sentiero collega proprio la località di Almese con la località di Caselette, e può essere intrapreso anche in inverno, in quanto, grazie al suo orientamento, rimane sempre soleggiato. E’ un percorso di 7 chilometri, che può essere anche facilmente percorribile in mountain bike.

Sentiero degli Orridi

Il terzo percorso che proponiamo in questa breve guida alle escursioni facili in Val di Susa è il cosiddetto Sentiero degli Orridi. E’ un percorso lungo circa 6 chilometri, che si completa in poco meno di 2 ore. Si parte dalla località di Chianocco e si arriva a Foresto; il cammino collega infatti i due omonimi orridi. Essendo sempre esposto al sole, durante l’estate si consiglia di non intraprenderlo durante le ore più calde, o se non ci sono alternative, di armarsi di crema solare e una bottiglia d’acqua.

Antica Strada Reale

Se siete in cerca di un aspetto culturale da includere nel vostro trekking, il quarto sentiero che vi proponiamo è quello adatto a voi. Si tratta dell’Antica Strada Reale, che collega Venaus a Moncenisio – Ferrera. Il percorso è asfaltato e segue quella che era l’antica Via Francigena. Lungo il percorso si potrà ammirare l’abbazia di Ss. Pietro e Andrea, oltre al borgo di Novalesa. L’ultimo tratto del percorso, dopo Novalesa, diventa sterrato, fino a Moncenisio, dove si trova anche il Museo Le terre, che ripercorre la storia di questo territorio.

Truc San Martino

Per finire la nostra lista delle escursioni facili in Val di Susa proponiamo il sentiero Truc San Martino. E’ un percorso di 7 chilometri, che si può percorrere in circa 2 ore e mezzo. Parte dalla località di Foresto e si snoda all’interno della Riserva naturale dell’Orrido di Foresto. E’ un percorso molto apprezzato, dagli amanti della vegetazione: una macchia mediterranea insolita e unica nel suo genere. La vista che si ha a fine del sentiero è altresì unica su tutta la Valle di Susa. Al ritorno, è possibile anche percorrere un’altra strada per tornare alla località di partenza.

Articoli correlati