Roma è una delle più belle città d’Italia, ed anche una delle più famose nel mondo. Ogni anno migliaia di turisti visitano la capitale d’Italia e la maggior parte di loro finisce nelle cosiddette trappole per turisti, ristoranti poco tipici e molto mediocri dove si finisce per spendere molto.

Roma è ricchissima di locali che rispecchiano la sua gustosa tradizione eno-gastronomica, ma spesso sono nascosti, piccoli e non molto appariscenti. Eppure se sapete evitare le trappole per turisti potete gustare dei piatti davvero saporiti, genuini e tradizionali e soprattutto spendendo poco.

Le migliori trattorie di Roma:

Occorre quindi trovare le migliori trattorie di Roma a prezzo basso: ecco quali sono le scelte ideali, quartiere per quartiere. Ci sono posti dove potrete assaporare i veri piatti della tradizione spendendo 15-20 euro, a testa.

  • Trattoria Guerra. Un posto tipico, in tutti i sensi, soprattutto nel senso che non c’è il menù alla carta e non ci sono possibilità di modificare i piatti. Si mangia alla buona e si mangia bene, ma quello che c’è.
    A pranzo si mangia primo, acqua e caffè a 5 euro: un prezzo ad oggi inimmaginabile anche in un bar. Si trova in Piazza Bologna, Via Eleonora d’Arborea 7.
  • Osteria Bonelli. In via dell’Acquedotto Alessandrino, 172, quartiere Torpignattara. Si tratta di una trattoria delle più famose di Roma, eccellente anche secondo Gambero Rosso, molto premiata ed amata. Questa trattoria è la migliore per il rapporto qualità prezzo: il menù completo costa poco sopra i 20 euro ma ne vale assolutamente la pena.
  • Dar Parrucca, Via Macerata 87/89. Si tratta di un ristorante che coniuga i piatti della tradizione romana con soluzioni biologiche e propone anche diversi piatti vegani. Il vino, venduto sfuso, è biologico.
  • Il Quaglia, Via Largo Mola di Bari 17/19. Un’osteria nata nel 1958 a Roma, che propone formule popolari a basso prezzo, come la quaglia a 6.50 circa che può anche fungere da pasto. Ideale anche per chi ama gli antipasti, e i primi a pochi euro, specialmente quelli della tradizione romana (come trippa).
  • Spasso Food. In via Appia Nuova 131, vicina a piazza Re di Roma: si tratta di un locale per street food molto particolare ed originale dove si possono assaggiare i primi tradizionali, panini particolari, e con meno di 10 euro ci si riempie (bene) la pancia.
  • Lo’Steria. Se siete amanti di porzioni generose e cercate un pasto abbondante e genuino sui 25-30 euro al massimo, allora questa osteria in via Prati della Farnesina 61 è il posto che fa per voi: eccellente il rapporto qualità prezzo.
  • Pescheria dei Consoli. Non è un ristorante ma neppure un’osteria, è il luogo dove fare l’aperitivo seduti direttamente in pescheria, con tanto pesce e fritti. Si cena con 25 euro, aperitivi sui 10 euro buffet incluso.
  • Antica Birreria Peroni. Tanta birra e piatti annessi, come wursterl e crauti, ma anche fritti, primi dai 6 euro ai 7.50 e dolci. Il servizio è veloce ed i prezzi sono estremamente bassi, davvero a prova di taccagno o risparmiatore.
  • Farinè: nel quartiere universitario, in via degli Aurunci 6/8, si trova questa gradevole pizzeria che caratterizza le sue pizze con l’impasto a lunga lievitazione da 72 ore. La pizza è presentata in diversi formati e i prezzi della Regular sono sui 5-6.50 euro, c’è una buona selezione di birre artigianali: ideali per chi cerca una pizzeria buona ed economica a Roma.
  • Casetta Rossa. Ideale per chi cerca un menù giornaliero sempre diverso, e un ambiente accogliente ed alla mano. Si trova in Via Magnaghi 14.
  • Da Enzo è la tipica trattoria di famiglia, con le tovaglie coi quadratini rossi ed il vino sfuso. Si trova in Via Ostiense 36 ed è il posto ideale per assaggiare piatti tradizionali nell’atmosfera familiare di una trattoria romana.
  • Trattoria da Francesco. Si trova in Via Casilina 493: un posto per chi ha nostalgia del cibo della nonna. L’osteria romana, vera e pura, è una trattoria tipica, che offre piatti della tradizione come ossobuco, trippa, amatriciana, la cacio e pepe. Si mangia un primo ed un secondo con 15 euro. Con il vino non si arriva neppure a 20 euro.
  • La trattoria Burro e Sugo. Ideale per chi cerca un menù a prezzo fisso, di lavoro o da turismo, ma non vuole fregature. Ci sono diversi menù a vari prezzi e si assaggiano specialità romane.

Articoli correlati