Tutti sappiamo cosa è Disneyland Paris: si tratta di un parco divertimenti francese, uno dei più famosi nel mondo (o forse in assoluto quello più noto), la meta desiderata di tanti bambini e anche di tanti adulti, che spesso accompagnano i figli con lo stesso desiderio di vedere questo famosissimo parco.
Se volete pianificare un viaggio per Disneyland Paris, allora dovete avere tutto sotto controllo. Cominciamo quindi a darvi qualche informazione circa come organizzare il viaggio, come arrivare, dove pernottare e altro.
Tenete conto che il sito ufficiale del parco vi permette di controllare sempre quali sono le attrazioni accessibili e vi dà tutte le informazioni sui servizi per permettervi di visitare bene il parco giochi.

Come organizzare il viaggio

Disneyland Paris è immensa: per questo è bene sapere cosa si vuole vedere prima di andarci. Pianificate quindi il viaggio tenendo conto delle attrazioni che non possono mancare nel vostro itinerario, anche se è bene lasciarsi un po’ di tempo anche per esplorare qualcos’altro. Sul sito ufficiale vedete tutte le attrazioni in tempo reale e la mappa, in questo modo vi potete organizzare senza troppe difficoltà.
Se siete una famiglia e viaggiate con bambini piccoli, potete usare il BabySwitch. Questo permette ai genitori di smezzarsi: uno fa la fila e l’altro tiene il bambino, e quando il primo genitore ha terminato l’attrazione, il secondo gli dà il cambio.
Altri consigli organizzativi che possiamo dare sono quelli di evitare il fine settimana e i giorni di festa, perché sono veramente molto affollati non solo dai turisti, ma anche dai francesi.
Se poi vuoi evitare le code che ti fanno perdere mezza giornata, usa il FastPass. Non è nulla di speciale, è un biglietto che ti danno all’attrazione con l’orario del tuo turno. Così tu sei libero di giocare Disneyland Paris e ti rechi sul luogo dell’attrazione solo quando tocca a te.
Inoltre tenete conto che un’ora prima della chiusura del parco, la maggioranza dei visitatori se ne va: questo diminuisce in modo drastico le code ed avrete la possibilità di visitare le attrazioni più affollate.

Dove mangiare a Disneyland Paris

Quando diciamo di organizzarvi, intendiamo che è bene anche decidere da subito dove mangiare. Se volete portare il pranzo al sacco, trovate diverse aree attrezzate nel parco, e questo vi permetterà di risparmiare.
Altrimenti sappiate che dentro il parco ci sono ben 28 ristoranti per tutti i gusti, e con prezzi davvero diversi. Ad esempio si possono spendere dai 10-15 euro a persona fino ai 100 euro a persona per un pranzo da Walt’s. Insomma, le scelte sono davvero molte, e ci sono ristoranti di cucina francese, americana, ma anche bancarelle dove prendere cibo al volo da portare via. Se viaggiate con la famiglia e volete mangiare al ristorante, l’orario migliore è dalle 12 fino a 12.30-45, quando ancora pochi turisti hanno cominciato a mangiare; se optate per quest’orario, potrete consumare il vostro pasto con meno caos e con più tranquillità, il che è importante specialmente se si viaggia con bambini piccoli.

Dove pernottare a Disneyland Paris

A pochi minuti a piedi dal parco Disneyland Paris ci sono diversi hotel, a 5, 4, 3 e 2 stelle. Insomma ce n’è per tutti i gusti, e li potete anche raggiungere a piedi. Quelli più distanti, se sono Hotel Disney, hanno la navetta gratuita. Comunque ci sono anche moltissimi hotel e B&B nelle vicinanze, essendo un posto estremamente turistico. Se invece volete spendere di meno, allora è meglio optare per un piccolo viaggio in macchina e spostarvi.
Ovviamente conviene prenotare con un certo anticipo per essere sicuri di trovare posto.
Scoprire Disneyland Paris

Tutti sappiamo cosa è Disneyland Paris: si tratta di un parco divertimenti francese, uno dei più famosi nel mondo (o forse in assoluto quello più noto), la meta desiderata di tanti bambini e anche di tanti adulti, che spesso accompagnano i figli con lo stesso desiderio di vedere questo famosissimo parco.
Se volete pianificare un viaggio per Disneyland Paris, allora dovete avere tutto sotto controllo. Cominciamo quindi a darvi qualche informazione circa come organizzare il viaggio, come arrivare, dove pernottare e altro.
Tenete conto che il sito ufficiale del parco vi permette di controllare sempre quali sono le attrazioni accessibili e vi dà tutte le informazioni sui servizi per permettervi di visitare bene il parco giochi.

Come organizzare il viaggio

Disneyland Paris è immensa: per questo è bene sapere cosa si vuole vedere prima di andarci. Pianificate quindi il viaggio tenendo conto delle attrazioni che non possono mancare nel vostro itinerario, anche se è bene lasciarsi un po’ di tempo anche per esplorare qualcos’altro. Sul sito ufficiale vedete tutte le attrazioni in tempo reale e la mappa, in questo modo vi potete organizzare senza troppe difficoltà.
Se siete una famiglia e viaggiate con bambini piccoli, potete usare il BabySwitch. Questo permette ai genitori di smezzarsi: uno fa la fila e l’altro tiene il bambino, e quando il primo genitore ha terminato l’attrazione, il secondo gli dà il cambio.
Altri consigli organizzativi che possiamo dare sono quelli di evitare il fine settimana e i giorni di festa, perché sono veramente molto affollati non solo dai turisti, ma anche dai francesi.
Se poi vuoi evitare le code che ti fanno perdere mezza giornata, usa il FastPass. Non è nulla di speciale, è un biglietto che ti danno all’attrazione con l’orario del tuo turno. Così tu sei libero di giocare Disneyland Paris e ti rechi sul luogo dell’attrazione solo quando tocca a te.
Inoltre tenete conto che un’ora prima della chiusura del parco, la maggioranza dei visitatori se ne va: questo diminuisce in modo drastico le code ed avrete la possibilità di visitare le attrazioni più affollate.

Dove mangiare a Disneyland Paris

Quando diciamo di organizzarvi, intendiamo che è bene anche decidere da subito dove mangiare. Se volete portare il pranzo al sacco, trovate diverse aree attrezzate nel parco, e questo vi permetterà di risparmiare.
Altrimenti sappiate che dentro il parco ci sono ben 28 ristoranti per tutti i gusti, e con prezzi davvero diversi. Ad esempio si possono spendere dai 10-15 euro a persona fino ai 100 euro a persona per un pranzo da Walt’s. Insomma, le scelte sono davvero molte, e ci sono ristoranti di cucina francese, americana, ma anche bancarelle dove prendere cibo al volo da portare via. Se viaggiate con la famiglia e volete mangiare al ristorante, l’orario migliore è dalle 12 fino a 12.30-45, quando ancora pochi turisti hanno cominciato a mangiare; se optate per quest’orario, potrete consumare il vostro pasto con meno caos e con più tranquillità, il che è importante specialmente se si viaggia con bambini piccoli.

Dove pernottare a Disneyland Paris

A pochi minuti a piedi dal parco Disneyland Paris ci sono diversi hotel, a 5, 4, 3 e 2 stelle. Insomma ce n’è per tutti i gusti, e li potete anche raggiungere a piedi. Quelli più distanti, se sono Hotel Disney, hanno la navetta gratuita. Comunque ci sono anche moltissimi hotel e B&B nelle vicinanze, essendo un posto estremamente turistico. Se invece volete spendere di meno, allora è meglio optare per un piccolo viaggio in macchina e spostarvi.
Ovviamente conviene prenotare con un certo anticipo per essere sicuri di trovare posto.

Articoli correlati